Loading Spinner

Vittore Ghislandi Sold at Auction Prices

Painter, b. 1655 - d. 1743

See Artist Details

0 Lots

Sort By:

Categories

    Auction Date

    Seller

    Seller Location

    Price Range

    to
    • Vittore Ghislandi (1655 Bergamo-1743 Bergamo), Ritratto di fanciullo
      Nov. 30, 2023

      Vittore Ghislandi (1655 Bergamo-1743 Bergamo), Ritratto di fanciullo

      Est: €12,000 - €14,000

      "La franchezza dell'espressione e il calore coloristico dell'incarnato, della bocca e degli occhi sono gli elementi sui quali si fonda il riferimento al grande pittore bergamasco. Il Ghislandi ha ereditato dalla tradizione della sua città i caratteri lombardi dell'approccio diretto nel ritratto e dalla cultura veneta il medium pittorico con il quale egli ha espresso e realizzato la sua particolare visione artistica. (...)"

      Cambi Casa d'Aste
    • Ubaldo Gandolfi 1728 San Matteo della Decima-1781 Ravenna Soldato con tamburo
      Nov. 30, 2023

      Ubaldo Gandolfi 1728 San Matteo della Decima-1781 Ravenna Soldato con tamburo

      Est: €12,000 - €14,000

      È una piccola, strepitosa prova del talento assolutamente eccezionale del Gandolfi, che non cede, per freschezza di resa, alla più nota pittura francese dell’epoca sua@@@ un’opera che potremmo definire sorprendente se Ubaldo non ci avesse abituato a simili stupori, all’esuberanza del pennello che incide la materia, al colore acceso e lucente.” Prof.ssa D. Biagi Maino;40000;60000;40000;supporto originario: mm 260x350; controfondatura: mm 270x370;;;;;;;;;Ubaldo Gandolfi 1728 San Matteo della Decima-1781 Ravenna;;;olio su carta; 295;;Giovanni Battista Lampi 1751 Romeno-1830 Vienna Ritratti di Joseph Innocent Festi e Marianna Festi;coppia di dipintifirmati e datati 1779;18000;20000;18000;Largh. 67 - Alt. 90 Cm;;;;;;;;;Giovanni Battista Lampi 1751 Romeno-1830 Vienna;;;olio su tela; 296;;Vittore Ghislandi 1655 Bergamo-1743 Bergamo Ritratto di fanciullo;La franchezza dell'espressione e il calore coloristico dell'incarnato, della bocca e degli occhi sono gli elementi sui quali si fonda il riferimento al grande pittore bergamasco. Il Ghislandi ha ereditato dalla tradizione della sua città i caratteri lombardi dell'approccio diretto nel ritratto e dalla cultura veneta il medium pittorico con il quale egli ha espresso e realizzato la sua particolare visione artistica. (...)"

      Cambi Casa d'Aste
    • VITTORE GHISLANDI detto FRA GALGARIO
      Nov. 29, 2023

      VITTORE GHISLANDI detto FRA GALGARIO

      Est: €8,000 - €12,000

      (Bergamo, 1655 - 1743) Ritratto di bambino Olio su tela, cm 53,2X38,7 Provenienza: Bergamo, Galleria Lorenzelli Collezione privata Londra, Sotheby's, 30 novembre 2020, lotto 126 (come Vittore Ghislandi detto Fra Galgario) Collezione privata Impareggiabile ritrattista, Vittore Ghislandi fu uno straordinario indagatore dello spirito umano e, se nel descrivere l'aristocrazia lombarda, il suo 'realismo' si caratterizza per l'alterità emanata dagli effigiati facendoci intuire i loro aspetti più deteriori, quando raffigura giovani e bambini notiamo in lui l'uso di un registro espressivo di ben diverso tenore. A questo punto, è utile l'analisi della società bergamasca che il Testori pubblicò negli anni Cinquanta su Paragone per comprendere la decadenza politica della classe dirigente dell'epoca, ravvisando che Fra Galgario stravolge la tradizionale rappresentazione dell'aristocrazia in virtù di uno spirito moderno e illuminista, quasi a sottolineare che l'istituzione nobiliare sia prossima al declino. Contrariamente, le 'teste di giovinetti' emanano una semplicità d'animo disarmante e fiduciosa, instaurando un dialogo emotivo immediato con l'osservatore. Si evince assai bene questa disposizione nella tela qui presentata, dalla cui immagine, sia pur offuscata da una vernice ingiallita, traspare assai bene la grafia dell'autore. È sufficiente, infatti, soffermarsi sullo sguardo e sugli occhi, per non dire dello sbuffo bianco della camicia da cui emerge cromaticamente il rosso carminio del nastro, per constatare la qualità e la sprezzatura pittorica. Ringraziamo Filippo Maria Ferro per aver confermato l'attribuzione. Bibliografia di riferimento: G. Testori, Il Ghislandi, il Ceruti e i veneti, in Paragone, 57, 1954, pp. 16-33 M. C. Gozzoli, Vittore Ghislandi detto Fra Galgario, in I Pittori bergamaschi dal XIII al XIX secolo. Il Settecento, 1982 ad vocem R. Ferrario, A. Magnani, in Il Gran teatro del mondo, l'anima e il volto del Settecento, catalogo della mostra a cura di F. Caroli, Milano 2003, pp. 206-213 Fra' Galgario. Le seduzioni del ritratto nel '700 europeo, catalogo della mostra a cura di F. Rossi, Milano 2003, ad vocem

      Wannenes Art Auctions
    • Ghislandi Vittore detto Fra Galgario cerchia di, Ritratto di nobiluomo
      Nov. 23, 2022

      Ghislandi Vittore detto Fra Galgario cerchia di, Ritratto di nobiluomo

      Est: €1,000 - €1,500

      olio su tela, W. 70 - H. 95 Cm

      Cambi Casa d'Aste
    • Vittorio Ghislandi, called Fra Galgario
      Nov. 09, 2022

      Vittorio Ghislandi, called Fra Galgario

      Est: €40,000 - €60,000

      (Bergamo 1655–1743) Portrait of a young painter, half-length, holding a brush, oil on canvas, 78 x 61.5 cm, framed Provenance: Villa Orlando, Bellagio; sale, Tajan, Paris, 26 June 1992, lot 57 (as Fra’ Galgario); sale, Finarte, Milan, 21 November 1996, lot 54 (as Vittore Ghislandi, detto Fra Galgario); art market, Italy; where acquired by the present owner We are grateful to Simone Facchinetti for confirming the attribution of the present painting on the basis of a photograph. The present painting shows the portrait of a young painter, with a brush in his left hand. The youth’s gaze focusses on the viewer and the artist depicts the sitter in front of a plain background, which makes his reddish garment stand out. This is further highlighted by the blue of the sash tied around his waist. The wide and open brushstrokes that characterise the rendering of the garments contrast with the more studied modelling of the sitter’s features. This depiction of a youthful painter can be compared to another portrait of a young painting by Fra Galgario in the Accademia Carrara, Bergamo (inv. no. 58AC00113). Here the sitter holds a similar brush in one hand and also rests his other hand on his hip, with a red coat with a blue sash, the large, shining eyes focus on the viewer and the corners of his mouth with the full lips point characteristically upwards. Originally from Bergamo, Fra Galgario studied with Sebastiano Bombelli in Venice. He counts among the most important Italian portraitists of late seventeenth and early eighteenth centuries in Italy. Fra Galgario painted not only celebrated personalities of his time, but also sitters who are unknown, such as in the present painting. The combination of subtle and brilliant colours and the bold brushwork that can be observed here are typical of the artist’s work.

      Dorotheum
    • Vittorio Ghislandi, Bergamo 1655 - 1743 Bergamo, circle of, Portrait of lady with turban
      Jul. 05, 2022

      Vittorio Ghislandi, Bergamo 1655 - 1743 Bergamo, circle of, Portrait of lady with turban

      Est: €1,000 - €1,500

      Vittorio Ghislandi called Fra' Gargalio Bergamo 1655 - 1743 Bergamo, circle of "Portrait of lady with turban" Oil on Canvas 37 x 27,5 cm, with frame 55 x 46 cm

      Tiberius Auctions
    • Follower of Vittore Ghislandi (Italian, 1655-1743), "Portrait of a Lady as Diana"
      May. 21, 2022

      Follower of Vittore Ghislandi (Italian, 1655-1743), "Portrait of a Lady as Diana"

      Est: $2,000 - $4,000

      Follower of Vittore Ghislandi (Italian, 1655-1743) "Portrait of a Lady as Diana, Goddess of the Hunt" oil on canvas unsigned, later artist inscription on stretcher. Framed. 47-5/8" x 36-1/8", framed 55-1/2" x 43-1/2" Provenance: Estate of Louis St. Lewis, Chapel Hill, North Carolina.

      New Orleans Auction Galleries
    • Vittore Ghislandi Portrait of a young man Oil on canvas, 63x48.5 cm. Antique frame (defects) Provenance Bergamo, collezione Arno Rota; Milano, Finarte (1965); Milano, collezione privata; Roma, collezione privata, Milano, Antiquario Orsi; M...
      Apr. 12, 2022

      Vittore Ghislandi Portrait of a young man Oil on canvas, 63x48.5 cm. Antique frame (defects) Provenance Bergamo, collezione Arno Rota; Milano, Finarte (1965); Milano, collezione privata; Roma, collezione privata, Milano, Antiquario Orsi; M...

      Est: €20,000 - €30,000

      (Bergamo 1655 - 1743) Portrait of a young man Oil on canvas, 63x48.5 cm. Antique frame (defects) Provenance Bergamo, collezione Arno Rota; Milano, Finarte (1965); Milano, collezione privata; Roma, collezione privata, Milano, Antiquario Orsi; Milano collezione privata Exhibition Fra Galgario e il settecento : catalogo della mostra tenuta in Bergamo luglio-settembre 1955, a cura di Franco Mazzini, Silvana, Milano 1955, p.31, n.16, tav.16; R. Pallucchini, "Fra Galgario (1655-1743) nelle collezioni private Bergamasche", Galleria Lorenzelli, Bergamo 1967, n.23, tav.23 Literature N. Zucchelli, Capolavori d'arte in Bergamo, Edizioni della Rotonda, Bergamo 1954, tav.XLIII; F. Mazzini, Mostra di Fra Galgario e del Settecento in Bergamo, Silvana, Milano 1955, p.31, n.16, tav.16; G. Fiocco, La mostra di Fra Galgario a Bergamo e l'Accademia Carraro, in "Arte Veneta", 1955, IX. p.269; R. Pallucchini, Fra Galgario (1655-1743) nelle collezioni private Bergamasche, Galleria Lorenzelli, Bergamo 1967, n.23, tav.23; G. Testori, Fra Galgario, ERI, Torino 1970, p. 31, fig.11 (part.); M.C. Gozzoli, Vittore Ghislandi detto Fra' Galgario, Poligrafiche Bolis, Bergamo 1981, p.125 n.161 e p.172 n.1; M. Bona Castellotti, La Pittura lombarda del '700, Longanesi & C., Milano 1986, tav. 313; F. Frangi, scheda in Settecento lombardo a cura di R. Bossaglia, V. Torraroli, Electa, Milano 1991, p. 78 n.i25 IT Ritratto di giovane Olio su tela, cm 63x48,5 In cornice antica (difetti) Provenienza Bergamo, collezione Arno Rota; Milano, Finarte (1965); Milano, collezione privata; Roma, collezione privata, Milano, Antiquario Orsi; Milano collezione privata Esposizioni Fra Galgario e il settecento : catalogo della mostra tenuta in Bergamo luglio-settembre 1955, a cura di Franco Mazzini, Silvana, Milano 1955, p.31, n.16, tav.16; R. Pallucchini, "Fra Galgario (1655-1743) nelle collezioni private Bergamasche", Galleria Lorenzelli, Bergamo 1967, n.23, tav.23 Bibliografia N. Zucchelli, Capolavori d'arte in Bergamo, Edizioni della Rotonda, Bergamo 1954, tav.XLIII; F. Mazzini, Mostra di Fra Galgario e del Settecento in Bergamo, Silvana, Milano 1955, p.31, n.16, tav.16; G. Fiocco, La mostra di Fra Galgario a Bergamo e l'Accademia Carraro, in "Arte Veneta", 1955, IX. p.269; R. Pallucchini, Fra Galgario (1655-1743) nelle collezioni private Bergamasche, Galleria Lorenzelli, Bergamo 1967, n.23, tav.23; G. Testori, Fra Galgario, ERI, Torino 1970, p. 31, fig.11 (part.); M.C. Gozzoli, Vittore Ghislandi detto Fra' Galgario, Poligrafiche Bolis, Bergamo 1981, p.125 n.161 e p.172 n.1; M. Bona Castellotti, La Pittura lombarda del '700, Longanesi & C., Milano 1986, tav. 313; F. Frangi, scheda in Settecento lombardo a cura di R. Bossaglia, V. Torraroli, Electa, Milano 1991, p. 78 n.i25

      Il Ponte Auction House
    • GIUSEPPE GHISLANDI 'FRA GALGARIO'. His circle. A young man.
      Mar. 10, 2022

      GIUSEPPE GHISLANDI 'FRA GALGARIO'. His circle. A young man.

      Est: €1,200 - €1,500

      Oil on canvas 86x60.5 cm.

      Balclis
    • Fra Galgario, born as Giuseppe Vittore Ghislandi (1655-1743)-attributed
      Dec. 14, 2021

      Fra Galgario, born as Giuseppe Vittore Ghislandi (1655-1743)-attributed

      Est: €1,800 - €3,600

      Fra Galgario, Giuseppe Vittore Ghislandi (1655-1743)-attributed, Pair of portraits of young aristocratic ladies, with flowers and birds, oil on canvas, framed. Each 68x51cm

      Deutsch Auktionen
    • VITTORE GHISLANDI detto FRA GALGARIO
      Jun. 15, 2021

      VITTORE GHISLANDI detto FRA GALGARIO

      Est: €5,000 - €8,000

      (Bergamo, 1655 - 1743) Ritratto di frate paolotto Olio su tela, cm 75X60 Il dipinto è stato ricondotto al catalogo di Fra Galgario, indipendentemente, da Simone Facchinetti e Filippo Mario Ferro. Vittore Ghislandi è entrato nell'Ordine dei Minimi nel 1675. Tutti i suoi autoritratti lo raffigurano negli abiti del frate paolotto (com'erano chiamati i Minimi di Francesco di Paola), caratterizzati da una tunica nera dotata di cappuccio. È il medesimo abito esibito dal nostro ritratto, sicuramente un confratello del pittore, identico per misure al più compassato Ritratto di paolotto pubblicato da Maria Cristina Gozzoli (Vittore Ghislandi detto Fra' Galgario, in I Pittori Bergamaschi dal XIII al XIX secolo. Il Settecento, I, Bergamo 1982, p. 111, n. 64). Nel 1737 Fra Galgario aveva realizzato un ciclo di 'otto ritratti de' suoi religiosi, quanto il naturale e fin sotto il ginocchio' destinato al convento dove risiedeva (quello del Galgario a Bergamo, da cui avrebbe preso il nome), testimoniato da Francesco Maria Tassi nelle Vite de Pittori Scultori e Architetti Bergamaschi (Bergamo 1793). Non va escluso che il nostro ritratto raffiguri uno dei due Generali dell'Ordine dei Minimi (Padre Michele Stella o Padre Francesco Serra) testimoniati dalle fonti e che risultano tuttora dispersi. La presenza dello zucchetto nero, non comune nei semplici paolotti, è una spia significativa in questo senso. Quello che è certo è che il nostro personaggio corrisponde perfettamente alle qualità di Fra Galgario esaltate dal Tassi, manifestando 'un facilissimo atteggiamento, una naturale e dolce guardatura ed una tale espressione, che di più non si puì certo immaginare'. Proprio il naturalismo pieno del ritratto lo colloca in una data compresa tra il secondo e il terzo decennio del Settecento. Ringraziamo Filippo Maria Ferro e Simone Facchinetti per l'attribuzione dell'opera.

      Wannenes Art Auctions
    • Vittore Ghislandi (attr.) Portrait of a young man Oil on canvas, 75x60.5 cm. Framed (major restorations and repaintings)...
      Apr. 20, 2021

      Vittore Ghislandi (attr.) Portrait of a young man Oil on canvas, 75x60.5 cm. Framed (major restorations and repaintings)...

      Est: €6,000 - €7,000

      (Bergamo 1655 - 1743) (attr.) Portrait of a young man Oil on canvas, 75x60.5 cm. Framed (major restorations and repaintings) IT (attr.) Ritratto di giovane Olio su tela, cm 75x60,5 In cornice (estesi restauri e ridipinture)

      Il Ponte Auction House
    • VITTORE GHISLANDI, DETTO FRA GALGARIO
      Nov. 19, 2019

      VITTORE GHISLANDI, DETTO FRA GALGARIO

      Est: €50 - €100

      (Bergamo, 1655 - 1743) ANGELO MARIA CRIVELLI DETTO CRIVELLONE (Milano, notizie dal 1662-1730 ca.) Ritratto di cacciatore con selvaggina e cani in un paesaggio Olio su tela, cm 192X231,5 Provenienza: Milano, Finarte, 27 novembre 1997, lotto 93 (come Giovanni Crivelli e Vittore Ghislandi) Brescia, collezione privata Bibliografia: F. Arisi. Crivellone e Crivellino, Piacenza 2004, p. 132, n. 171, pp. 236 - 237, fig. 171 (come Fra Galgario e Crivellone?) Archivio Zeri, n. 86736 (come Giovanni Crivelli e Vittore Ghislandi) Di misure parietali e alta qualità, il dipinto è stato realizzato dai due più noti maestri della pittura lombarda settecentesca. Il brano di figura si riconosce infatti alla mano di Vittore Ghislandi detto Fra Galgario, mentre i brani paesistici e animalier sono probabilmente da riferire al Crivellone. Le stesure, l'ariosità scenica e compositiva, dimostrano una competente definizione del paesaggio e un attenta capacità di osservazione dal vero, secondo la migliore tradizione dell'artista. Non da meno è il realismo con cui è stato eseguito il ritratto del cacciatore, che in posa, manifesta tutta la soddisfazione per le prede catturate. Il paesaggio e gli animali tradiscono l'evidente matrice nordica, fiamminga in particolare, ispirata dai pittori della cerchia di Rubens, quali Frans Snyders e Paulus de Vos, e altri specialisti quali Jan Fyt, Weenix e Hondecoeter, che ispirarono dell'autore. Altrettanto evidente è l'influenza dei paesaggi di Pieter Mulier (Haarlem, 1637 - Milano, 1701) che durante gli anni di attività a Milano e in Lombardo-Veneto era tenuto in grande considerazione dal conte Gilberto Borromeo. Ciò può indurre ad una datazione della tela entro il terzo decennio, che parrebbe coerente anche con lo stile della figura, quanto mai di spirito moderno e illuminista tipica del Ghislandi. Infatti, nella sua nobile fierezza, l'effigiato sembra emanare una boria oramai fuori luogo, rivelando le debolezze di una nobiltà in declino. A tal proposito accorre l'analisi spietata della società bergamasca che il Testori pubblicò negli anni Cinquanta per comprendere la decadenza politica della classe dirigente dell'epoca cosÏ efficacemente interpretata dal pittore. Bibliografia di riferimento: G. Testori, Il Ghislandi, il Ceruti e i veneti, in Paragone, 57, 1954, pp. 16 - 33 Fra Galgario. Le seduzioni del ritratto nel 700 europeo, catalogo della mostra a cura di F. Rossi, Milano 2003I LOTTI DI QUESTA COLLEZIONE (1-133 E 474-569) SARANNO PROPOSTI A LIBERA OFFERTA, POTRANNO ESSERE ACCETTATE, OLTRE ALLE OFFERTE IN SALA, OFFERTE SCRITTE E BID ON LINE. FANNO ECCEZIONE I LOTTI CONTRASSEGNATI CON IL SIMBOLO ☎️ , PER I QUALI SARANNO ACCETTATE ANCHE OFFERTE TELEFONICHE THE LOTS IN THIS COLLECTION (1-133 AND 474-569) ARE AUCTIONED BY FREE BIDDING. WE ONLY ACCEPT BIDS IN THE SALEROOM, ABSENTEE AND ON LINE BIDS. EXCEPTIONS TO THIS ARE MADE FOR LOTS MARKED BY THE ☎️ SIGN WHEREBY TELEPHONE BIDS ARE ACCEPTED.

      Wannenes Art Auctions
    • VITTORE GHISLANDI DETTO FRA GALGARIO (attr.a)
      Mar. 07, 2019

      VITTORE GHISLANDI DETTO FRA GALGARIO (attr.a)

      Est: €3,000 - €5,000

      (Bergamo, 1655 - 1743) Ritratto di giovane architetto Olio su tela, cm 74X59 Il ritratto si colloca cronologicamente al primo decennio del Settecento, quando Fra Galgario soggiorna a Venezia e frequenta l¿atelier di Sebastiano Bombelli o è appena rientrato a Bergamo. La figura esprime una rilevante coerenza figurativa e un felice esempio della maniera tutta d'impasto con cui l¿artista realizza i suoi ritratti. Il taglio d¿immagine è di notevole impatto naturalistico, l¿effigiato guarda con timidezza l¿osservatore, mentre con la mano destra regge il foglio dove è raffigurato un monumento. La ricchezza dei dettagli e la ricercata descrizione del volto e della gestualità, esprime con realismo il carattere e il sentimento psicologico del personaggio, i cui tratti del viso si sciolgono quasi in un sorriso trattenuto e altero. Sono queste caratteristiche che segnano il distinguo con la tradizione pittorica lombarda, che poneva la sobrietà quale prerogativa per descrivere la realtà sensibile. Con il Ghislandi la rappresentazione dell¿aristocrazia e non, si trasforma definitivamente e il nostro viene eletto tra i ritrattisti del Settecento europeo, ma il rifiuto della moderazione non significa la perdita della propria identità. Lo spirito moderno e illuminista che lo contraddistingue, lo agevola per cogliere quegli ¿errori di sistema¿ di una società prossima al completo declino e quella che definiamo la sua critica sembra crearsi dal rapporto viscerale che instaura con i committenti, rivelandone talvolta le debolezze o gli aspetti umani peggiori. Viene in mente a questo punto l¿analisi della società bergamasca che il Testori pubblicò negli anni Cinquanta su Paragone per comprendere la decadenza politica della classe dirigente dell¿epoca così efficacemente interpretata dal pittore. Bibliografia di riferimento: G. Testori, Il Ghislandi, il Ceruti e i veneti, in ¿Paragone¿, 57, 1954, pp. 16 ¿ 33 Fra¿ Galgario. Le seduzioni del ritratto nel ¿700 europeo, catalogo della mostra a cura di Francesco Rossi, Milano 2003

      Wannenes Art Auctions
    • Guiseppe Vittore Ghislandi (1655-1743)-attributed
      Nov. 21, 2017

      Guiseppe Vittore Ghislandi (1655-1743)-attributed

      Est: €2,500 - €3,500

      Guiseppe Vittore Ghislandi (1655-1743)-attributed, Portrait of an elegant Lady in oval, Oil on Canvas framed, described on the reverse.

      Deutsch Auktionen
    • Vittore Ghislandi, Fra Galgario (Bergamo - Portrait of a gentleman, three-quarter-length, in a silver-trimmed brown suit,...
      Jul. 07, 2017

      Vittore Ghislandi, Fra Galgario (Bergamo - Portrait of a gentleman, three-quarter-length, in a silver-trimmed brown suit,...

      Est: £70,000 - £100,000

      Vittore Ghislandi, Fra Galgario (Bergamo Portrait of a gentleman, three-quarter-length, in a silver-trimmed brown suit,... oil on canvas, oval 54 3/8 x 42 ½ in. (138.2 x 107.9 cm.)

      Christie's
    • ATTRIBUÉ À VITTORIO GHISLANDI DIT FRA GALGARIO (1655-1743) PORTRAIT DE FEMME DE QUALITÉ EN JAUNE ET VIOLET
      Oct. 17, 2016

      ATTRIBUÉ À VITTORIO GHISLANDI DIT FRA GALGARIO (1655-1743) PORTRAIT DE FEMME DE QUALITÉ EN JAUNE ET VIOLET

      Est: €1,000 - €2,000

      ATTRIBUÉ À VITTORIO GHISLANDI DIT FRA GALGARIO (1655-1743) PORTRAIT DE FEMME DE QUALITÉ EN JAUNE ET VIOLET Toile Au revers de la toile, une étiquette d’exposition portant une ancienne attribution à Giaccomo Amigoni 81 X 63,5cm - 31 7/8 X 25 IN. Portrait of a gentlewoman wearing a yellow and violet dress, canvas

      Tajan
    • Old Masters
      Apr. 15, 2016

      Old Masters

      Est: €3,000 - €7,000

      Vittore Ghislandi - Fra' Galgario (Bergamo - 1655 Ð 1743) - attributed to - ÒRitratto di GentiluomoÓ - oil on canvas - H cm 81x65

      Gregory's Casa d'Aste
    • Vittore Ghislandi, 1655 - 1743, zug.
      Sep. 19, 2013

      Vittore Ghislandi, 1655 - 1743, zug.

      Est: €8,000 - €12,000

      BILDNIS EINES JUNGEN MANNES MIT ROTBRAUNEM BARETT Öl auf Leinwand. Doubliert. 54 x 45 cm. Im originalen Barockrahmen. Der Oberkörper nur leicht nach rechts, der Kopf nach links gewandt, sein Blick gilt dem Betrachter, über der hohen Stirn ein breitrandiges, rötliches Samtbarett mit Straußenfedern. Die schlichte, braune Kleidung mit einfachem, weißem Hemdkragen deutet auf das Portrait eines Gelehrten oder eines Künstlers hin. Bereits der Vater des Künstlers, Domenico, war Landschafts- und Freskenmaler, wie ebenso einer seiner Brüder. In Venedig wurde der Künstler Mitglied des Minoritenordens San Francesco di Paola, wobei er seinen Namen von Giuseppe in Vittore änderte, ein Selbstbildnis zeigt ihn im Mönchsgewand. Als Maler wurde er bekannt als Fra Galgario, nach dem gleichnamigen Kloster in Bergamont, in das er eintrat. Als Maler von hohem Ansehen schuf er vor allem Portraits, die sich in zahlreichen Sammlungen wie Lissabon, Wien oder Paris finden. Typisch für seine Werke ist der warme, gelbliche Farbton sowie der Realismus seiner Wiedergabe, wie er ähnlich auch bei Johann Kupetzky oder Salomon Adler zufinden ist. (941156)

      Hampel Fine Art Auctions
    • Vittore Giuseppe Ghislandi, called Fra' Galgario (Bergamo 1655-1743) Portrait of a boy, bust-length, in a blue coat and hat
      Dec. 05, 2012

      Vittore Giuseppe Ghislandi, called Fra' Galgario (Bergamo 1655-1743) Portrait of a boy, bust-length, in a blue coat and hat

      Est: £30,000 - £50,000

      Portrait of a boy, bust-length, in a blue coat and hat oil on canvas 55.7 x 42.4cm (21 15/16 x 16 11/16in).

      Bonhams
    • Circle of Vittore Giuseppe Ghislandi, called Fra' Galgario (Bergamo 1655-1743) Half length portrait of a gentleman in a gold jacket with dog
      Nov. 07, 2012

      Circle of Vittore Giuseppe Ghislandi, called Fra' Galgario (Bergamo 1655-1743) Half length portrait of a gentleman in a gold jacket with dog

      Est: £4,000 - £6,000

      Half length portrait of a gentleman in a gold jacket with dog oil on canvas 82.5 x 70cm (32 1/2 x 27 9/16in).

      Bonhams
    • VITTORE  GHISLANDI,  CALLED  FRA  GALGARIO
      Jul. 04, 2012

      VITTORE  GHISLANDI,  CALLED  FRA  GALGARIO

      Est: £80,000 - £120,000

      BERGAMO  1655-1743 PORTRAIT  OF  A  MAN,  BUST-LENGTH,  WEARING  A  RED  HEADSCARF oil  on  canvas 61.5  by  44.5  cm.;  24  1/4    by  17  1/2    in.

      Sotheby's
    • VITTORE GHISLANDI, CALLED FRA GALGARIO
      Jul. 06, 2011

      VITTORE GHISLANDI, CALLED FRA GALGARIO

      Est: £60,000 - £80,000

      PROPERTY FROM A EUROPEAN PRIVATE COLLECTION BERGAMO 1655-1743 PORTRAIT OF A YOUNG MAN IN A GREEN TUNIC oil on canvas, oval 98.4 by 82.1 cm.; 38 3/4 by 32 3/8 in.

      Sotheby's
    • Circle of Vittore Ghislandi, called Fra Galgario (Bergamo 1655-1743)
      Apr. 13, 2011

      Circle of Vittore Ghislandi, called Fra Galgario (Bergamo 1655-1743)

      Est: £2,000 - £3,000

      Circle of Vittore Ghislandi, called Fra Galgario (Bergamo 1655-1743) Portrait of a young boy, half-length, in a lace trimmed embroidered coat, a hat under his left arm oil on canvas 25½ x 20 in. (64.7 x 50.8 cm.)

      Christie's
    • GHISLANDI, GIUSEPPE VITTORE (attr., 1655-1743).
      Feb. 24, 2011

      GHISLANDI, GIUSEPPE VITTORE (attr., 1655-1743).

      Est: - €1,200

      GHISLANDI, GIUSEPPE VITTORE (attr., 1655-1743). Portrait of a Doge in a regalia of brocade. Oil/canvas/canvas. 67 x 52 cm

      Nagel Auction
    • Old Master Painting by Vittore Giuseppe Ghislandi,
      Apr. 21, 2010

      Old Master Painting by Vittore Giuseppe Ghislandi,

      Est: €28,000 - €38,000

      Old Master Painting by Vittore Giuseppe Ghislandi, Fra Galgario

      Dorotheum
    • Circle of Vittore Giuseppe Ghislandi, called Fra' Galgario (Bergamo 1655-1743) Portrait of a young boy, bust-length, unframed
      Oct. 28, 2009

      Circle of Vittore Giuseppe Ghislandi, called Fra' Galgario (Bergamo 1655-1743) Portrait of a young boy, bust-length, unframed

      Est: £4,000 - £6,000

      Portrait of a young boy, bust-length, in a purple coat with a white cravat oil on canvas 50.8 x 40.5cm (20 x 15 15/16in). unframed

      Bonhams
    • Donna con cuffia e collana di perle. VITTORE
      Mar. 28, 2009

      Donna con cuffia e collana di perle. VITTORE

      Est: €4,500 - €5,500

      Donna con cuffia e collana di perle. VITTORE GHISLANDI (1655-1743), AMBITO DI

      Capitolium Art
    • Vittore Ghislandi, called Fra Galgario , Bergamo 1655-1743 Portrait of a Gentleman oil on copper
      Jan. 29, 2009

      Vittore Ghislandi, called Fra Galgario , Bergamo 1655-1743 Portrait of a Gentleman oil on copper

      Est: $20,000 - $30,000

      oil on copper

      Sotheby's
    • VITTORE GIUSEPPE GHISLANDI även kallad FRA
      Nov. 27, 2008

      VITTORE GIUSEPPE GHISLANDI även kallad FRA

      Est: kr3,150 - kr3,700

      VITTORE GIUSEPPE GHISLANDI även kallad FRA GALGARIO Italien 1655-1743, tillskriven Porträtt av yngling läsandes brev Olja på duk, 100 x 74 cm. Attributed to. Oil on canvas. EXPERTIS: Cabinet Turquin, Stéphane Pinta, Paris

      Stockholms Auktionsverket
    • Vittore Giuseppe Ghislandi, detto Frà Galgario , Bergamo 1655-1743 Ritratto di gentiluomo olio su tela
      May. 20, 2008

      Vittore Giuseppe Ghislandi, detto Frà Galgario , Bergamo 1655-1743 Ritratto di gentiluomo olio su tela

      Est: €40,000 - €60,000

      olio su tela

      Sotheby's
    • Portrait of a cleric, bust-length
      Apr. 23, 2008

      Portrait of a cleric, bust-length

      Est: £3,000 - £5,000

      Vittore Ghislandi, called Fra Galgario (Bergamo 1655-1743) Portrait of a cleric, bust-length with inventory number '332' (lower left); inscribed 'P. Paolotto px.' on the reverse oil on canvas, unlined 25¾ x 20¼ in. (65.5 x 51.5 cm.)

      Christie's
    • VITTORE GIUSEPPE GHISLANDI, DETTO FRÀ GALGARIO BERGAMO 1655-1743
      Dec. 02, 2003

      VITTORE GIUSEPPE GHISLANDI, DETTO FRÀ GALGARIO BERGAMO 1655-1743

      Est: €40,000 - €60,000

      MATERIAL/MEDIUM olio su tela

      Sotheby's
    • Vittore Ghislandi, called Fra Galgario (Bergamo 1655-1743)
      Jul. 11, 2001

      Vittore Ghislandi, called Fra Galgario (Bergamo 1655-1743)

      Est: $98,700 - $141,000

      Portrait of a young sculptor, three-quarter-length, holding a bust oil on canvas 371/2 x 30 in. (95 x 76 cm.) PROVENANCE Federico Gentili di Giuseppe, 22 avenue Foch, Paris; (+) sale, H“tel Drouot, 13-14 May 1941, lot 42 (9,100 francs). with Fran‡ois Heim, Paris, from whom purchased by the Mus‚e des Beaux-Arts de Lyon in 1958: Restituted to the heirs of Federico Gentili di Giuseppe by the Mus‚e des Beaux-Arts de Lyon in 2001. LITERATURE R. Jullian, 'Mus‚e des Beaux-Arts de Lyon. Dix ann‚es d'acquisitions, 1948-1958', La Revue des Arts, VIII, September-October 1958, pp. 292 and 294, fig. 4, as Ghislandi. 'La Chronique des Arts', Gazette des Beaux-Arts, 102, LV, January 1960, pp. 5 and 51, fig. 14, as Ghislandi. F.M. Ferro, 'Fra Galgario oltre monti', Arte Illustrata, 1.N.1, January 1968, p. 16, fig. 13, as Ghislandi. M.-C. Gozzoli, Vittore Ghislandi detto Fra' Galgario, Bergamo, 1975, p. 133, no. 222, illustrated p. 192, fig. 1, as 'attributed to Ghislandi'. V. Lavergne-Durey and H. Buijs, Catalogue sommaire illustr‚ des peintures du Mus‚e des Beaux-Arts de Lyon. Ecoles ‚trangŠres XIII-XIXŠme siŠcles, Paris, 1993, p. 273, as 'attributed to Ghislandi...La qualit‚ de la facture semble permettre de conserver l'ex‚cution … Ghislandi'. S. Bloch, 'Jeune sculpteur, terrible histoire', Figaro, 21 October 2000, p. 5, illustrated. NOTES The present picture is being sold by the heirs of the late Federico Gentili di Giuseppe (1868-1940), a Jewish businessman born in Italy who moved to Paris at the beginning of the twentieth century. Between 1910 and 1940, he assembled in his apartment on the avenue Foch an important collection of Old Masters - principally Italian - as well as drawings, books, manuscripts, sculptures, objets d'art and French furniture. Following his death in 1941, and his family having fled occupied France, a part of his collection was appropriated and sold in Paris. Due to the circumstances of this forced sale, several of these paintings have been returned to the family in the past two years, of which a group were sold, Christie's, New York, 27 January 2000, lot 80-85, including two paintings by Giambattista Tiepolo formerly in the Louvre, Paris, and the Gem„ldegalerie, Berlin. The present picture is comparable to a Portrait of a young artist, of the same dimensions, in a private collection, Bergamo. Because of the compositional similarities between the two pictures, Maria Cristina Gozzoli, in her 1975 monograph on the artist, loc. cit., catalogued the present painting, on the basis of a photograph, under 'opere attribuite'. However, the differences between the two pictures are noticeable, particularly in the foreground still lifes and the relative positions of the two busts. The authors of the 1993 Lyon catalogue, loc. cit, restored the painting's autograph status ('la qualit‚ de la facture semble permettre de conserver l'ex‚cution … Ghislandi'), a view concurred with by Dr. Francesco Frangi, who has on the basis of photographs kindly confirmed (written communication, April 2001) the authenticity of the picture.

      Christie's
    Lots Per Page: