Loading Spinner

Nicola Viso Sold at Auction Prices

Landscape painter, b. 1724 - d. 1742

See Artist Details

0 Lots

Sort By:

Categories

    Auction Date

    Seller

    Seller Location

    Price Range

    to
    • Nicola Viso (attivo a Napoli, prima metà XVIII secolo), Paesaggio con viandanti e casa in campagna
      Oct. 03, 2023

      Nicola Viso (attivo a Napoli, prima metà XVIII secolo), Paesaggio con viandanti e casa in campagna

      Est: €5,500 - €8,500

      Olio su tela, dimensioni 74x100 cm.

      Telearte
    • Nicola Viso
      Jul. 12, 2023

      Nicola Viso

      Est: €3,000 - €5,000

      Active in Naples 18th century, 76x125cm., "The Massacre of the Innocents", oil on canvas, signed N. lower right

      Colasanti Casa d'Aste
    • NICOLA VISO (attr. a)
      Jun. 28, 2023

      NICOLA VISO (attr. a)

      Est: €200 - €500

      (attivo a Napoli prima della metà del XVIII secolo) Visione di San Francesco e angeli Olio su rame, cm 26X23,5 L'atmosfera chiara e ariosa, la pausata articolazione del paesaggio, la delicata armonia cromatica, la luminosità e la tipologia delle figure, suggeriscono una datazione attorno alla metà del XVIII secolo e l'attribuzione a Nicola Viso. Osservando le figure si percepisce l'influenza delle opere matura di Paolo De Matteis. Bibliografia di riferimento: N. Spinosa, Pittura Napoletana del Settecento, dal Barocco al Rococo, vol. I, Napoli 1986, ad vocem N. Spinosa, in La Pittura in Italia. Il Settecento, a cura di G. Briganti, Milano 1989, pp. 897-898 A. Cifani, F. Monetti, Focus su un paesaggista napoletano del Settecento: tematiche sacre e veduta ideata nell'opera di Nicola Viso, in Arte Cristiana, n. 835, Milano 2005, pp. 279-284, con bibliografia precedente

      Wannenes Art Auctions
    • Nicola Viso Paesaggio con caccia al cinghiale
      Jun. 27, 2023

      Nicola Viso Paesaggio con caccia al cinghiale

      Est: €10,000 - €15,000

      firmato in basso al centro

      Cambi Casa d'Aste
    • NICOLA VISO
      Mar. 15, 2022

      NICOLA VISO

      Est: €800 - €1,200

      (attivo a Napoli prima della metà del XVIII secolo) Adorazione dei pastori Olio su tela, cm 35,5X47 L'atmosfera chiara e ariosa, la pausata articolazione del paesaggio con i brani architettonici, la delicata armonia cromatica e la luminosità suggeriscono una datazione attorno alla metà del XVIII secolo. La marcata sensibilità arcadica di matrice romana testimonia come l'autore fosse a conoscenza dei testi pittorici del paesismo capitolino inaugurato da Gaspard Dughet. Tuttavia, osservando le figure debitrici delle macchiette di Domenico Gargiulo e la chiara derivazione delle scenografie di Salvator Rosa, la ricerca si indirizza verso la scuola napoletana, agli esempi di Michele Pagano e, in modo particolare, a Nicola Viso. Le fronde degli alberi, la tipologia delle figure e gli aspetti narrativi confermano l'attribuzione, in modo particolare se si confronta la nostra tela con le creazioni mature dell'artista, tra le quali quella di simile soggetto raffigurante l'Adorazione dei Magi registrata nell'archivio fotografico di Federico Zeri (n. scheda: 63971). Bibliografia di riferimento: N. Spinosa, Pittura Napoletana del Settecento, dal Barocco al Rococò, vol. I, Napoli 1986, ad vocem N. Spinosa, in La Pittura in Italia. Il Settecento, a cura di G. Briganti, Milano, 1989, pp. 897-898 A. Cifani, F. Monetti, Focus su un paesaggista napoletano del Settecento: tematiche sacre e veduta ideata nell'opera di Nicola Viso, in Arte Cristiana, n. 835, Milano, 2005, pp. 279-284, con bibliografia precedente

      Wannenes Art Auctions
    • Nicola Viso (attivo a Napoli nella prima della metà del XVIII secolo)
      Nov. 30, 2021

      Nicola Viso (attivo a Napoli nella prima della metà del XVIII secolo)

      Est: €2,000 - €3,000

      Nicola Viso (attivo a Napoli nella prima della metà del XVIII secolo) Paesaggio arcadico Olio su tela 47 x 36 cm Paesaggista, Nicola Viso è ricordato dal De Dominicis per un confronto con Michele Pagano. Nel suo "Paesaggio con ruderi", datato 1724, egli mostra un radicamento nei modi di Salvator Rosa, con un senso convulso dell’aspetto naturale e accenni all’arte del Coccorante. L’artista ha unito la tematica paesaggistica con la veduta ideata con rovine, nonché la veduta marina sui modelli degli olandesi. Assieme a Michele Pagano, Gaetano Martoriello, Francesco Graziani, Leonardo Coccorante e Gennaro Greco, fa parte dell’esigua squadra di paesaggisti, inteso nel significato più ampio del termine visto che gli ultimi due furono rovinisti che a Napoli cercarono di esprimere, non felicemente compresi, questa nuova e partecipata visione della natura. Nell’opera in esame, traspare la matrice romana, la quale evidenzia la sua conoscenza della nuova visione arcadica dei temi bamboccianti. In quest’opera Viso è prossimo a quanto producevano i romani Andrea Locatelli e Paolo Monaldi, oppure a quanto dipinto, sempre a Roma, qualche decennio prima da Dirck Theodor Helmbreker, capostipite di questa tendenza. Viso possiede un linguaggio pittorico assolutamente originale: la sua pennellata è tanto breve quanto vibrante nell'acceso gioco cromatico: ne scaturisce una superficie pittorica che ricorda un ricamo eseguito con fitti tocchi di colore. Nicola Viso (active in Naples in the first half of the 18th century) Arcadian landscape Oil on canvas 47 x 36 cm

      Lucas Aste
    • Nicola Viso (attivo a Napoli nella prima della metà del XVIII secolo)
      Nov. 30, 2021

      Nicola Viso (attivo a Napoli nella prima della metà del XVIII secolo)

      Est: €2,000 - €3,000

      Nicola Viso (attivo a Napoli nella prima della metà del XVIII secolo) Paesaggio arcadico Olio su tela 47 x 36 cm Paesaggista, Nicola Viso è ricordato dal De Dominicis per un confronto con Michele Pagano. Nel suo "Paesaggio con ruderi", datato 1724, egli mostra un radicamento nei modi di Salvator Rosa, con un senso convulso dell’aspetto naturale e accenni all’arte del Coccorante. L’artista ha unito la tematica paesaggistica con la veduta ideata con rovine, nonché la veduta marina sui modelli degli olandesi. Assieme a Michele Pagano, Gaetano Martoriello, Francesco Graziani, Leonardo Coccorante e Gennaro Greco, fa parte dell’esigua squadra di paesaggisti, inteso nel significato più ampio del termine visto che gli ultimi due furono rovinisti che a Napoli cercarono di esprimere, non felicemente compresi, questa nuova e partecipata visione della natura. Nell’opera in esame, traspare la matrice romana, la quale evidenzia la sua conoscenza della nuova visione arcadica dei temi bamboccianti. In quest’opera Viso è prossimo a quanto producevano i romani Andrea Locatelli e Paolo Monaldi, oppure a quanto dipinto, sempre a Roma, qualche decennio prima da Dirck Theodor Helmbreker, capostipite di questa tendenza. Viso possiede un linguaggio pittorico assolutamente originale: la sua pennellata è tanto breve quanto vibrante nell'acceso gioco cromatico: ne scaturisce una superficie pittorica che ricorda un ricamo eseguito con fitti tocchi di colore. Nicola Viso (active in Naples in the first half of the 18th century) Arcadian landscape Oil on canvas 47 x 36 cm

      Lucas Aste
    • NICOLA VISO
      Nov. 26, 2021

      NICOLA VISO

      Est: €800 - €1,200

      (attivo a Napoli prima della metà del XVIII secolo) Adorazione dei pastori Olio su tela, cm 35,5X47 L'atmosfera chiara e ariosa, la pausata articolazione del paesaggio con i brani architettonici, la delicata armonia cromatica e la luminosità suggeriscono una datazione attorno alla metà del XVIII secolo. La marcata sensibilità arcadica di matrice romana testimonia come l'autore fosse a conoscenza dei testi pittorici del paesismo capitolino inaugurato da Gaspard Dughet. Tuttavia, osservando le figure debitrici delle macchiette di Domenico Gargiulo e la chiara derivazione delle scenografie di Salvator Rosa, la ricerca si indirizza verso la scuola napoletana, agli esempi di Michele Pagano e, in modo particolare, a Nicola Viso. Le fronde degli alberi, la tipologia delle figure e gli aspetti narrativi confermano l'attribuzione, in modo particolare se si confronta la nostra tela con le creazioni mature dell'artista, tra le quali quella di simile soggetto raffigurante l'Adorazione dei Magi registrata nell'archivio fotografico di Federico Zeri (n. scheda: 63971). Bibliografia di riferimento: N. Spinosa, Pittura Napoletana del Settecento, dal Barocco al Rococò, vol. I, Napoli 1986, ad vocem N. Spinosa, in La Pittura in Italia. Il Settecento, a cura di G. Briganti, Milano, 1989, pp. 897-898 A. Cifani, F. Monetti, Focus su un paesaggista napoletano del Settecento: tematiche sacre e veduta ideata nell'opera di Nicola Viso, in Arte Cristiana, n. 835, Milano, 2005, pp. 279-284, con bibliografia precedente

      Wannenes Art Auctions
    • Nicola Viso (attivo a Napoli prima della metà del XVIII secolo)
      Sep. 14, 2021

      Nicola Viso (attivo a Napoli prima della metà del XVIII secolo)

      Est: €4,000 - €6,000

      Nicola Viso (attivo a Napoli prima della metà del XVIII secolo) Paesaggio arcadico Olio su tela Arcadian landscape Oil on canvas 51 x 105 cm Si ringrazia il Prof. Michele Danieli per l'attribuzione Paesaggista, Nicola Viso è ricordato dal De Dominicis per un confronto con Michele Pagano. Nel suo "Paesaggio con ruderi", datato 1724, egli mostra un radicamento nei modi di Salvator Rosa, con un senso convulso dell’aspetto naturale e accenni all’arte del Coccorante. L’artista ha unito la tematica paesaggistica con la veduta ideata con rovine, nonché la veduta marina sui modelli degli olandesi. Assieme a Michele Pagano, Gaetano Martoriello, Francesco Graziani, Leonardo Coccorante, Gennaro Greco fa parte dell’esigua squadra di paesaggisti, inteso nel significato più ampio del termine visto gli ultimi due furono rovinisti, che a Napoli cercarono di esprimere, non felicemente compresi, questa nuova e partecipata visione della natura. Nell’opera in esame, traspare la matrice romana, la quale evidenzia la sua conoscenza Gaspard Dughet, Jan Frans Van, Jacob de Heusch. Il viso ha un linguaggio pittorico assolutamente originale, la sua pennellata è tanto breve quanto vibrante nel acceso gioco cromatico: ne scaturisce una superficie pittorica che ricorda un ricamo eseguito con fitti tocchi di colore

      Lucas Aste
    • VISO NICOLA
      Jun. 08, 2021

      VISO NICOLA

      Est: €3,500 - €3,900

      Viso Nicola (-) 'La strage degli innocenti' olio f.to in b. al centro cm. 76x40

      Aste Boetto SRL
    • NICOLA VISO (active in Naples in the second third of the 18th century). Capriccio of ancient ruins.
      Dec. 03, 2020

      NICOLA VISO (active in Naples in the second third of the 18th century). Capriccio of ancient ruins.

      Est: €5,000 - €7,000

      NICOLA VISO (active in Naples in the second third of the 18th century). "Capriccio of Ancient Ruins". oil on canvas. Reengineered. Provenance: Teixidor Barcelona Collection. Acquired from Demote Gallery New York. Measurements: 87 x 65 cm .; 104 x 83 cm. (Frame). This painting corresponds to the genre of architectural whims that enjoyed great popularity in Italy during the pre-romantic period, being Naples a prominent enclave of artists specialized in sublimated ruins. One of the painters who worked in the Vesuvius area was Nicola Viso, active in Naples between the twenties and forties of the eighteenth century. Human figures are dwarfed by the majesty of ruinous architecture, cutting off their turrets and arches in front of a sky, heralding storm. The folk scene of the shepherds contrasts with the subtly dreamlike face of the atmosphere, augmented by the pearly lights staining the meadows. Quoted by De Dominici in a comparison with Michele Pagano, Nicola Viso focused mainly on landscape painting inspired by Salvator Rosa and Leonardo Coccorante for his views created with ruins. He also painted genre scenes, naval paintings following the line of Dutch descent and religious commissions, such as the Santa Teresa in Naples. This composition is fully adhered to in the pictorial production of Neapolitan, based on the confirmation of the particular typology of the figures, as well as in the inventiveness and execution of architectures.

      Setdart Auction House
    • Nicola Viso (vor 1724 - nach 1742), attr. Horseriders and Dogs.
      Nov. 28, 2020

      Nicola Viso (vor 1724 - nach 1742), attr. Horseriders and Dogs.

      Est: -

      Oil/canvas, 45 x 35,5 cm, on the reverse inscribed 'Viso', on the stretcher old Christie's block stamp, some rest. - Landscape painter in Naples. Very little is known about the artist. Many of his paintings are in South Italian private collections. Lit.: Thieme-Becker, Bénézit.

      Auktionshaus Stahl
    • Nicola Viso (attr.)
      Oct. 04, 2020

      Nicola Viso (attr.)

      Est: €3,000 - €5,000

      The collection of manna oil on canvas, 36by49cm.

      Bolli & Romiti s.r.l
    • VISO NICOLA
      Jul. 09, 2020

      VISO NICOLA

      Est: €8,000 - €8,900

      Viso Nicola (-) Paesaggi con animali e personaggi coppia di olii cm. 100x75

      Aste Boetto SRL
    • NICOLA VISO
      Dec. 03, 2019

      NICOLA VISO

      Est: €3,000 - €5,000

      (attivo a Napoli prima della metà del XVIII secolo) Paesaggio con fortilizio e cacciatori Paesaggio con ponte e viandanti Firmato in basso a destra N. VISO F. Olio su tela, cm 50X76 (2) L'atmosfera chiara e ariosa, la pausata articolazione del paesaggio, la delicata armonia cromatica e la luminosità, suggeriscono una datazione attorno alla metà del XVIII secolo. La marcata emotività arcadica di matrice romana testimonia come l'autore fosse a conoscenza dei testi pittorici del paesismo capitolino inaugurato da Gaspard Dughet, ma osservando le figure, debitrici delle macchiette di Domenico Gargiulo e la chiara percezione di una sensibilità memore delle scenografie di Salvator Rosa, indirizzano la ricerca verso la scuola napoletana, agli esempi di Michele Pagano e in modo particolare a Nicola Viso. Le fronde degli alberi, grandi e contorti, le piccole figure e gli effetti di trasparenza, suffragano questo indirizzo attributivo, avvalorato infine dalla firma dell'artista e dal confronto con le migliori creazioni della maturità. Bibliografia di riferimento: N. Spinosa, 'Pittura Napoletana del Settecento, dal Barocco al Rococò', vol. I, Napoli 1986, ad vocem A. Cifani, F. Monetti, 'Focus su un paesaggista napoletano del Settecento: tematiche sacre e 'veduta ideata' nell'opera di Nicola Viso', in 'Arte Cristiana', 835, 2005, pp. 279-284, con bibliografia precedente

      Wannenes Art Auctions
    • NICOLA VISO
      Jul. 10, 2019

      NICOLA VISO

      Est: €3,000 - €4,000

      NICOLA VISO (active in Naples, 18th century) Rest during the flight into Egypt Oil on canvas, cm. 36,5 x 63,5 Signed 'N. Viso P', at the bottom under the small fence Provenance Illustrious Roman family Conditions of the painting Late nineteenth-century lining to wax. Points and lines of restoration on the sky Frame Swept giltwood frame with borders with palmette and pods, of the 19th century NICOLA VISO (attivo a Napoli, XVIII secolo) Riposo durante la fuga in Egitto Olio su tela, cm. 36,5 x 63,5 Firmato 'N. Viso P', in basso sotto la piccola staccionata Provenienza Illustre famiglia romana Condizioni del dipinto Rintelo tardo ottocentesco a cera. Punti e linee di restauro sul cielo Cornice Cornice a guantiera in legno dorato con bordi a palmette e baccelli, del XIX secolo

      Casa d'Aste Babuino
    • Nicola Viso (attivo a Napoli prima della metà del XVIII secolo) PAESAGGI CON FIGURE
      May. 14, 2019

      Nicola Viso (attivo a Napoli prima della metà del XVIII secolo) PAESAGGI CON FIGURE

      Est: €10,000 - €15,000

      Nicola Viso (attivo a Napoli prima della metà del XVIII secolo) PAESAGGI CON FIGURE coppia di dipinti, olio su tela, cm 65x130 (2)   LANDSCAPES WITH FIGURES oil on canvas, a pair, cm 65x130 (2)  

      Pandolfini Casa d'Aste
    • VISO NICOLA
      Feb. 25, 2019

      VISO NICOLA

      Est: €20,000 - €22,500

      Viso Nicola (-) 'Paesaggi d'arcadia' coppia di olii cm.127x70 '...per evidenti ragioni stilistiche e qualitative le opere qui studiate sono da ascrivere al pittore napoletano Nicola Viso: lo dimostrano i confronti con le rare opere firmate in cui compaiono identiche soluzioni formali in particolare il tipico albero dal tronco contorto con foglie lanceolate alcune delle quali illuminate dal sole che sono da considerarsi delle vere e proprie firme del pittore così come le figurette esili e allungate caratterizzate dai corti nasi e dai menti aguzzi. I forti contrasti luministici rimandano alla conoscenza delle opere di Salvator Rosa...' Prof.Alberto Cottino 27 Dicembre 2011

      Aste Boetto SRL
    • Nicola Viso ADORAZIONE DEI MAGI Olio su tela, cm 63x100 Firmato nella parte inferiore destra: N VISO F
      Dec. 20, 2018

      Nicola Viso ADORAZIONE DEI MAGI Olio su tela, cm 63x100 Firmato nella parte inferiore destra: N VISO F

      Est: €2,500 - €3,500

      Nicola Viso ADORAZIONE DEI MAGI Olio su tela, cm 63x100 Firmato nella parte inferiore destra: N VISO F

      Itineris
    • Attributed to Nicola Viso Naples 1724-1742 38x71,5 cm.
      Nov. 23, 2017

      Attributed to Nicola Viso Naples 1724-1742 38x71,5 cm.

      Est: €2,800 - €3,500

      "Coast scene with architectures and sailing ship", oil on canvas, within lacquered and gilt wood frame

      Colasanti Casa d'Aste
    • Attributed to Nicola Viso Naples 1724-1742 38x71,5 cm.
      Nov. 23, 2017

      Attributed to Nicola Viso Naples 1724-1742 38x71,5 cm.

      Est: €2,800 - €3,500

      "Coast scene with architecture and sailing ship", oil on canvas, within lacquered and gilt wood frames

      Colasanti Casa d'Aste
    • Attribué à Nicola VISO (Actif à Naples entre 1724 et 1742) ARCHITECTURES ANIMÉES
      Oct. 11, 2017

      Attribué à Nicola VISO (Actif à Naples entre 1724 et 1742) ARCHITECTURES ANIMÉES

      Est: €18,000 - €25,000

      Attribué à Nicola VISO (Actif à Naples entre 1724 et 1742) ARCHITECTURES ANIMÉES DE PERSONNAGES École napolitaine de la première moitié du XVIIIe siècle Paire de toiles 72 x 96 cm Restaurations anciennes

      Marc Arthur Kohn Paris
    • Paesaggio con rovine, castello in riva a un lago con personaggi.
      May. 30, 2017

      Paesaggio con rovine, castello in riva a un lago con personaggi.

      Est: €15,000 - €20,000

      Cornice d'epoca. Per la scheda si rimanda al lotto precedente.

      Capitolium Art
    • Paesaggio con cacciatori inseguiti da un orso.
      May. 30, 2017

      Paesaggio con cacciatori inseguiti da un orso.

      Est: €15,000 - €20,000

      Cornice d'epoca. Si ringrazia Nicola Spinosa per la scheda dell'opera. Il dipinto appartiene alla mano di Nicola Viso sulla base di concordanze di taglio paesistico e stilistiche con opere firmate di quest'ultimo, pittore ancora poco o malnoto, che, attiv

      Capitolium Art
    Lots Per Page: